68 milioni di euro e 7 priorità per le prossime call del programma di cooperazione transfrontaliera mediterranea

  Il Comitato Congiunto di Monitoraggio ha selezionato 7 priorità per i prossimi progetti strategici ed ha allocato i relativi fondi: Sostenere le start-up innovative e le imprese di recente costituzione- € 6,7 milioni Rafforzare e sostenere reti, cluster, consorzi e catene del valore euromediterranei nei settori tradizionali e non tradizionali – 6,7 milioni di euro Sostenere il trasferimento tecnologico e la commercializzazione dei risultati della ricerca, rafforzando i legami

Lo sviluppo di un “naso chimico” per rilevare inquinanti chirali nell’ambiente

Un team di ricercatori europei, coordinato dall’Università di Tor Vergata, collabora allo sviluppo di sensori chimici innovativi, basati su recettori molecolari nanostrutturati, capaci di determinare la presenza nell’ambiente di pesticidi e altri inquinanti chirali. Roma, gennaio 2019 – Ricercatori europei hanno unito le forze per sviluppare un “naso chimico” di nuova generazione, capace di rilevare dei cosidetti inquinanti emergenti, nell’ambito di un progetto europeo Horizon 2020 FET-OPEN di circa 3

Il bilancio dell'UE per il futuro (2021-2027)

Il bilancio annuale dell’UE riflette le priorità politiche dell’Unione e le traduce in termini finanziari assicurando che vengano finanziate adeguatamente. Ogni bilancio annuale segue le regole definite nel bilancio a lungo termine dell’UE (il “quadro finanziario pluriennale”) che comprende un periodo di alcuni anni. L’UE sta attualmente decidendo il prossimo bilancio a lungo termine per il periodo 2021-2027. Le scelte adottate ora plasmeranno il prossimo decennio dell’UE. Dopo aver riflettuto

L'adozione di Plan-S

La Commissione Europea, in particolare ERC, insieme a Science Europe, sta dando forte impulso all’adozione di Plan-S. Plan-S prevede che il 1 gennaio 2020 tutti i prodotti della ricerca con finanziamento pubblico debbano essere pubblicati su riviste o piattaforme Open Access. In Italia solo INFN ha aderito a Plan-S. In questo video, Stefano Bianco di INFN spiega come è avvenuta l’adesione di INFN a Plan-S e i 10 principi su

Workshop “HOW TO MANAGE A H2020 ERC GRANT: focus on Amendments and Audits

La Divisione Ricerca Internazionale dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergat”a, in collaborazione con l’Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (www.apre.it), organizza un workshop sul tema: “How to manage a H2020 ERC Grant: focus on Amendments and Audits”. L’evento si terrà il 29 novembre 2018 presso l’aula convegni della Macroarea di Ingegneria (via del Politecnico n.1, edificio didattica piano terra). L’aggiudicazione dei progetti ERC, finanziati attraverso il programma Horizon

INITIO – “INnovative chemIcal sensors for enanTioselective detectIon of chiral pOllutants”

Tor Vergata protagonista in Europa nel programma FET (Future and Emerging Technologies H2020-FETOPEN-2018-2020) nell’ambito di Horizon 2020, grazie alla ricerca innovativa del Prof. Roberto Paolesse, professore ordinario presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie  Chimiche. Il prof. Paolesse sarà pertanto il coordinatore di un partenariato internazionale attraverso il progetto INITIO, basato sullo studio di sostanze chirali – “INnovative chemIcal sensors for enanTioselective detectIon of chiral pOllutants”. Come è noto il