Attività della Divisione

La Divisione Ricerca e Relazioni internazionali ha il compito di favorire il processo di internazionalizzazione messo in atto dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

L’Ateneo intrattiene da tempo numerosi rapporti con Atenei, Istituzioni e Centri di ricerca esteri, sedi diplomatiche italiane all’estero ed estere in Italia con l’obiettivo di sviluppare attività di cooperazione scientifica che si tramutano successivamente in azioni congiunte di ricerca e di didattica per favorire lo scambio di docenti, studenti e personale tecnico-amministrativo. La formalizzazione di tali rapporti avviene attraverso la stipula di accordi di cooperazione quadro, d’area e di dual/joint degree.

Sono più di 300 gli accordi sottoscritti con diversi paesi del mondo sia su proposta di docenti che intrattengono attività scientifiche con gli omologhi evolvendo i rapporti interpersonali in rapporti istituzionali e sia attraverso input dell’ufficio. Le aree geografiche interessate hanno riguardato, tra l’altro, i Paesi Latino-americani, il Sud-est Asiatico ed Europa dell’Est.

Sono stati sviluppati accordi bilaterali per la realizzazione di dual degree con università europee, tra cui Gotheborg e Wildau, rispettivamente nelle aree economiche ed ingegneristiche e altri sono in corso di attivazione con la università spagnole, cinesi e dell’Europa dell’est.

Vengono gestiti programmi di mobilità sia docenti che studenti. Per quanto riguarda i primi, l’ufficio ha curato il nuovo regolamento sui visiting professor apportando importanti innovazioni derivanti dall’analisi delle best practice attive nel resto del mondo accademico. Inoltre, ogni anno cura gli aspetti dell’emissione del bando di finanziamento sui visiting professor, interagisce con gli organi collegiali seguendo il percorso del bando, commissione valutazione e gestione dell’entrata e permanenza dei docenti stranieri, nonché con le strutture periferiche per la raccolta della documentazione e per l’espletamento delle incombenze amministrative. Svolge anche un ruolo di consulente per le stesse strutture decentrate in caso di visiting professor gestiti a livello di Dipartimento.

In ambito alla mobilità studenti, l’ufficio si occupa della gestione diretta di bandi di finanziamento della mobilità overseas e tesi all’estero per i nostri studenti in uscita e per gli studenti stranieri in entrata, in diretto collegamento con le università partner.

A seguito di una convenzione annualmente rinnovata, gestisce le borse di studio elargite dal MAECI a favore di studenti stranieri e sin dal sua prima edizione è partner del programma Invest Your Talent.

Oltre a programmi di mobilità studenti gestiti direttamente, si è membri di programmi di mobilità studenti quali Scienze senza Frontiere, Ibrasil, Bemundus, Techno, Astromundus.

L’ufficio cura la rappresentanza della nostra università all’interno di network internazionali, svolgendo un ruolo attivo nell’intercettare nuove opportunità di cooperazione, lanciando nuove idee su tematiche di comune interesse, confrontandosi con i partner per la risoluzione di problematiche comuni andando all’individuazione di best practice.

Svolge un ruolo di diplomazia soft, mirata al supporto, organizzazione e completamento di delegazioni chiamate a rappresentare gli interessi dell’università all’estero, partecipando ad iniziative organizzate dai network internazionali, da università partner nonché dalle sedi diplomatiche italiane all’estero. Partecipa ad eventi ed iniziative organizzate dalle sedi diplomatiche esteri in Italia.

Cura gli aspetti di comunicazione ed organizzativi riferiti all’accoglimento di delegazioni presso il nostro Ateneo.

Partecipa ad eventi mirati alla promozione internazionale dell’attività scientifica, didattica e di connessione con il mondo industriale all’estero. Oltre alla partecipazione agli educational Expo, eventi mirati all’incontro con studenti interessati a svolgere un percorso formativo all’estero, cura aspetti legati alla diffusione dei materiali informativi sia cartacei (brochure generali e specifiche) sia elettronici attraverso l’invio dei materiali a network, partner, portali e siti web mirati alla diffusione e promozione di programmi di alta formazione.

L’ufficio inoltre supporta la partecipazione/affiliazione dell’ateneo a gruppi/network di ricerca internazionali riconosciuti al fine di incrementare lo scambio di fellow stranieri e di reclutamento per i dottorati mediante la rete internazionale di scambi. Tra i network in cui l’ateneo ha implementato nel 2015 diverse iniziative di ricerca congiunte è la rete YERUN (Young European Research Universities) e Venice International University (VIU). Principali obiettivi del network sono principalmente: Scambi accademici, Accordi mobilità, Benchmark e best practice e Progetti di ricerca.

Nell’ambito del processo di internazionalizzazione, la ricerca internazionale e l’innovazione rappresentano priorità strategiche per il nostro ateneo. I settori della ricerca riguardano sia le aree tecnico-scientifiche e mediche, ma anche quelle giuridico-economiche e umanistico-letterarie.

L’eccellenza viene confermata dal successo dei ricercatori di Tor Vergata con l’aumento dei finanziamenti ottenuti nell’ambito dei programmi di ricerca ed innovazione internazionali, in particolare europei con il programma Horizon 2020 dell’Unione Europea.

I finanziamenti per la ricerca assegnati a Tor Vergata a livello internazionale, continuano ad incrementare in termini quantitativi e qualitativi. In particolare nell’ultimo quinquennio i fondi dall’Unione Europea sono aumentati del 121%.

Ad esempio nell’ambito del programma H2020, sono stati finanziati 17 progetti di ricerca nell’anno 2015, ovvero il doppio rispetto all’anno precedente.

Merita menzionare il successo registrato nella ricerca di base, confermato dal finanziamento di 18 progetti di ricerca da parte dell’European Research Council, il programma che finanzia l’eccellenza nell’ambito di Horizon 2020.

L’internazionalizzazione della ricerca è testimoniata anche dalla partecipazione dell’Ateneo a reti altamente strategiche di collaborazione scientifica, come ad esempio quella dedicata al grafene, oppure ad infrastrutture di ricerca e piattaforme tecnologiche.

 

R.2: Internazionalizzare la ricerca. L’Ateneo intende potenziare ulteriormente i
processi di internazionalizzazione nella ricerca, attraverso il sostegno alla partecipazione
a progetti di ricerca europea e internazionali, e alla promozione della mobilità
internazionale dei ricercatori, dei professori e dello staff amministrativo.

PIANO INTEGRATO Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
2016 – 2018, Aggiornamento 2017

https://performance.gov.it/performance/piani-performance/documento/634