68 milioni di euro e 7 priorità per le prossime call del programma di cooperazione transfrontaliera mediterranea

68 milioni di euro e 7 priorità per le prossime call del programma di cooperazione transfrontaliera mediterranea
Knowledge sharing

 

Il Comitato Congiunto di Monitoraggio ha selezionato 7 priorità per i prossimi progetti strategici ed ha allocato i relativi fondi:

  • Sostenere le start-up innovative e le imprese di recente costituzione- € 6,7 milioni
  • Rafforzare e sostenere reti, cluster, consorzi e catene del valore euromediterranei nei settori tradizionali e non tradizionali – 6,7 milioni di euro
  • Sostenere il trasferimento tecnologico e la commercializzazione dei risultati della ricerca, rafforzando i legami tra ricerca, industria e altri attori del settore privato – € 15,2 milioni
  • Fornire ai giovani ed alle donne competenze spendibili sul mercato – 12,1 milioni
  • Sostenere soluzioni innovative per aumentare l’efficienza idrica – 9,1 milioni di euro
  • Ridurre la produzione di rifiuti urbani e promuovere la raccolta separata dalla fonte e lo sfruttamento ottimale della sua componente organica – € 9,1 milioni
  • Sostenere adeguamenti energetici innovativi ed economicamente vantaggiosi in base alla tipologia degli edifici ed alle zone climatiche, con particolare attenzione agli edifici pubblici – € 9,1 milioni

I progetti strategici hanno lo scopo di promuovere innovazioni rilevanti per le politiche, nonché effetti di lunga durata e di vasta portata.
I partenariati dovrebbero coinvolgere attori chiave, pubblici e privati, in grado di determinare cambiamenti nei settori interessati.

La Call sono previste fra la fine di febbraio e gli inizi di marzo.

Fonte: http://www.enpicbcmed.eu/communication/discover-thematic-priorities-call-strategic-projects