Cofinanziamento di progetti di ricerca scientifica e tecnologica inseriti nei Protocolli Esecutivi di Cooperazione Scientifica e Tecnologica bilaterali

Sulla base di quanto previsto dall’articolo 20, comma 3, della Legge 401/1990, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese, Ufficio IX ) pubblica il presente Bando per la raccolta delle richieste di cofinanziamento di progetti di ricerca scientifica e tecnologica inseriti nei Protocolli Esecutivi di Cooperazione Scientifica e Tecnologica bilaterali.
Per poter presentare domanda è necessario che il progetto sia stato già inserito tra i cosiddetti “progetti di grande rilevanza” previsti nei Programmi/Protocolli Esecutivi di cooperazione scientifica e tecnologica bilaterale vigenti nel 2018, il cui elenco è consultabile on-line.
Il contributo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) così come quello del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), del
Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) o del Ministero della Salute (MSAL) si configura come cofinanziamento, fino ad un massimale pari al 60% dei costi complessivi annui del progetto, ed è comunque soggetto alle disponibilità finanziare correnti. L’iniziativa proposta deve, pertanto, prevedere anche un contributo dell’Ente proponente, evidenziando eventuali, ulteriori fonti di finanziamento. Nella domanda di contributo dovranno essere indicati le attività ed i costi chiaramente ed esclusivamente riconducibili al progetto,
riferiti al periodo 1 gennaio – 31 dicembre 2018.
L’istanza dovrà
a) essere presentata attraverso la piattaforma on-line http://web.esteri.it/granderilevanza , cui si accede con il codice del progetto ricevuto via e-mail, dal 12 gennaio 2018 fino alle ore 12.00(CET)
del 12 febbraio 2018.
b) essere redatta compilando in italiano tutte le sezioni presenti su detta piattaforma.
Share