Lazio Innova: due nuove challenge nei settori IOT e Agrifood

Per coinvolgere l’ecosistema dell’innovazione sono in programma 4 appuntamenti promozionali presso i maggiori hub romani dedicati a startup e talenti al fine di presentare in dettaglio le 2 Open Innovation Challenge. Quattro appuntamenti per spiegare gli obiettivi e le tematiche delle 2 challenge.

Il calendario degli incontri si è aperto il 6 luglio presso Luiss Enlabs e proseguirà nei prossimi giorni.

  • L’11 luglio h.14.30 @ TAG Cinecittà in Via Quinto Publicio 90;
  • il 12 luglio h. 11.30 @ TAG Prati in via Giuseppe Andreoli, 9;
  • il 18 luglio h. 10 @ BIC Lazio in via Casilina, 3/T;
  • il 25 luglio h. 16 @ Tim #Wcap in via Aurelio Saliceti, 10.

La prima challenge è Loraitaly: a journey to discover the dark side of the IoT

UNIDATA – Azienda leader nel settore delle Telecomunicazioni – cerca progetti innovativi nel settore dell’Internet of Things/Industria 4.0 che utilizzino la tecnologia LoRa™/ LoRaWAN™ e ne enfatizzino le peculiarità (bassi consumi, bassi costi, robustezza, semplicità di installazione). Ecco le aree tematiche della challenge:

Parking, Traffic flows, Street lighting
Waste management
Predictive maintenance
Noise and Air pollution
Agriculture
Wearables
Energy saving, building automation

L’altra s’intitola “Apicoltori 2.0 – Bees Come First”

FAI (Federazione Apicoltori Italiani), la più autorevole organizzazione di rappresentanza del comparto apistico nazionale, intende incentivare l’ammodernamento del comparto apistico nazionale sia nella sua modalità produttiva sia nell’espressione comunicativa. FAI cerca proposte di innovazione dei processi produttivi nell’intero comparto apistico nazionale; soluzioni e applicazioni mirate a creare una brand community; soluzioni innovative di distribuzione.

Entrambe le challenge sono rivolte a:

  • Startup Innovative registrate alle apposite sezioni del Registro delle imprese;
    altre Startup costituite da non oltre 36 mesi;
    Team informali composti da almeno tre persone fisiche, maggiorenni, in possesso almeno di un diploma di maturità;
    Dipartimenti di Istituti di Università e Centri di Ricerca.

Le challenge resteranno aperte fino al 30 Agosto 2017.

Successivamente alla fase di presentazione, le soluzioni proposte saranno valutate da un “Advisory Board”, appositamente costituito, che selezionerà i 6 progetti che potranno accedere al percorso di mentorship finalizzato a migliorare le soluzioni innovative proposte. Sono previste 4 giornate di mentorship con cadenza settimanale.

Al termine del percorso di mentorship, l’Azienda sponsor premierà la soluzione migliore tra le 6 finaliste durante un evento pubblico. Il vincitore di ogni challenge si aggiudicherà 10.000 euro messi in palio da Lazio Innova.

Le Startup e i team di innovatori interessati potranno candidarsi sul sito challenge.lazioinnovatore.it.

Per maggiori informazioni e per consultare i regolamenti clicca qui.

Share

Leave a Reply